APP REX AND THE CITY

In occasione della mostra Rex and the City. I Sauri e noi presso il Mudec – Museo delle Culture di Milano, è stata realizzata un’apposita applicazione per smartphone contenente approfondimenti e contenuti aggiuntivi rispetto agli apparati didattici presenti in mostra.

Tra le sale espositive erano presenti anche diversi QR Code relativi alle opere: inquadrandoli con la fotocamera, l’applicazione decifra il codice e riporta il contenuto relativo sul display.

Per coloro che scaricavano l’applicazione, veniva offerta dal museo un Cardboard, ovvero un visore VR da indossare come un paio di occhiali al cui interno viene introdotto lo smartphone.

Per ciascuna opera esposta dotata di qr code, è stata creata un’immagine sferica a 360° generata per diversi scopi: entrare all’interno di un libro, vedere sia la collocazione originaria del reperto che di altri affini, e molto altro ancora.

L’app di realtà virtuale immersiva, “Rex and the city”, disponibile per i sistemi operativi Android e scaricabile gratuitamente da Google Play Store, ci è stata commissionata da Neoarcheologia ed è stata realizzata con il contributo degli alunni della classe III D del liceo scientifico Albert Einstein di Milano. Gli alunni che hanno partecipato aderivano al progetto di Alternanza scuola-lavoro, un’iniziativa del Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che prevede per gli alunni delle scuole superiori lo svolgimento di tirocini curricolari per agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza e la sperimentazione di un ambito lavorativo.

Un bell’esempio di collaborazione, cooperazione con i giovani e innovazione per i Beni Culturali.

 

Rex and the city. I Sauri e noi

Sabato 8 Luglio 2017 e Domenica 9 Luglio 2017

MUDEC – Museo delle Culture

Google Play