0 comments

Lo scavo per tutti

Archeologia – Totem Touch – 3D Model – Interaction

L’applicazione “Lo scavo per tutti” è stata creata come supporto alle attività didattiche che si tengono durante lo scavo delle palafitte a Lucone di Polpenazze del Garda (BS), diretto dal Museo Archeologico Valle Sabbia di Gavardo.

“Il Lucone di Polpenazze del Garda è uno dei più conservati tra i bacini che costellano l’anfiteatro morenico del lago di Garda. Si tratta di un’ampia conca, ora in gran parte bonificata, un tempo occupata da un piccolo specchio d’acqua. Le caratteristiche ambientali segnalano l’area come una preziosa oasi ecologica, mentre la grande abbondanza di ritrovamenti archeologicie la qualità dei dati paleoambientali fanno di questa località un sito di fondamentale importanza per lo studio della Preistoria nell’Italia settentrionale. Proprio per preservare questo sito per le generazioni future, nel giugno 2011 il Lucone è stato inserito nella lista del Patrimonio dell’umanità dell’Unesco nell’ambito del sito seriale transnazionale “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino”. I reperti archeologici ritrovati al Lucone sono conservati presso il civico Museo archeologico della Valle Sabbia a Gavardo.”

da wikipedia

L’Applicazione permette di esplorare le fasi del sito intraprendendo digitalmente le varie attività dell’archeologo, come il disegno dei reperti, la campagna fotografica dei vari ritrovamenti e la schedatura dei materiali. Al termine della prima fase d’indagine virtuale segue quella di interpretazione e ricostruzione in 3D delle fasi di vita.

Le immagini del sito archeologico sono tratte dalla pagina del Museo MAVS.

Scavi al Lucone

MAVS, Museo Archeologico della Valle Sabbia

SCHEDA UNESCO “Prehistoric Pile Dwellings around the Alps”