0 comments

Back to the roots

Videogame – Interaction design – Valorizzazione Museale

Videogioco tipo “memory” per totem touch screen

BACK TO THE ROOTS – ALLE RADICI DEL CIBO.
L’alimentazione ai tempi delle palafitte

Una mostra tematica declinata in cinque differenti sedi organizzata dai musei della Rete Ma-net coinvolti nel Sito UNESCO “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino”, iniziativa che ha ottenuto il  Patrocinio del Padiglione Italia dell’EXPO e fa parte di un progetto che coinvolge più musei.

7emezzo.biz ha progettato e sviluppato un videogioco tipo “memory” per totem touch screen, poi installato in tutti i musei che hanno aderito all’iniziativa, in collaborazione con Soprintendenza Archeologia della Lombardia e Rete Ma-net.

Con il finanziamento di Regione Lombardia
Con il supporto amministrativo del Comune di Polpenazze del Garda
Con il Patrocinio di EXPO 2015 – Padiglione Italia

SEDI ESPOSITIVE:
Museo Archeologico dell’Alto Mantovano – Cavriana (MN)
Museo Civico Archeologico “G. Rambotti” – Desenzano del Garda (BS)
Museo Archeologico della Valle Sabbia – Gavardo (BS)
Museo Archeologico della Valtenesi – Manerba del Garda (BS)
Museo Archeologico Platina – Piadena (CR)

L’iniziativa è finanziata attraverso il progetto “Musei delle palafitte per EXPO 2015”, come azione condivisa nell’ambito del “Progetto di Musealizzazione e Valorizzazione del Sito Archeologico Lago Lucone”, capofila Comune di Polpenazze del Garda (BS), finanziato da Regione Lombardia.

Percorso espositivo sul tema dell’alimentazione all’epoca delle palafitte realizzato in occasione di EXPO2015 e declinato all’interno dei musei archeologici della Lombardia orientale che conservano materiali provenienti dagli abitati palafitticoli iscritti nel sito seriale transnazionale UNESCO “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino”.
I Musei di Cavriana, Desenzano del Garda, Gavardo, Manerba del Garda e Piadena, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia della Lombardia, hanno così realizzato percorsi tematici, basandosi sui dati forniti dagli scavi archeologici e dalle analisi scientifiche, che ci guideranno alla scoperta delle abitudini alimentari, ma non solo, delle popolazioni che durante l’età del Bronzo vivevano sulle rive dei laghi.
Le inaugurazioni delle cinque esposizioni in calendario sono iniziate a partire dal 16 maggio scorso (Museo di Cavriana) e termineranno il 4 luglio con quella del Museo di Piadena.
Le cinque mostre hanno poi sviluppato temi specifici richiamati dai differenti titoli:

– CAVRIANA 4000 YEARS AGO. BREAD & WINE IN A PILE DWELLING – Pane e vino in palafitta, Museo Archeolgico dell’Alto Mantovano – Cavriana (MN), dal 17 maggio al 30 novembre 2015
– 2077 BC INTO THE GROOVE…NEL SOLCO DELL’ARATRO – L’alimentazione al tempo delle palafitte, Museo Civico Archeologico “G. Rambotti” – Desenzano del Garda (BS), dal 23 maggio 2015 al 3 gennaio 2016
– HUT’S KITCHEN – In cucina al Lucone, Museo Archeologico della Valle Sabbia – Gavardo (BS), dal 20 giugno 2015 al 3 gennaio 2016
– HIT TO EAT – La caccia e la pesca sulle rive del lago, Museo Civico Archeologico della Valtenesi – Manerba del Garda (BS), dal 27 giugno 2015 al 3 gennaio 2016
– PILE-DWELLING WARE – Piatti, pentole e padelle ai Lagazzi, Museo Civico Archeologico “Platina”, Piadena (CR), dal 4 luglio 2015 al 3 gennaio 2016.

Testo – Museo Civico Archeologico della Valtenesi.